Libri da leggere ad agosto sotto l’ombrellone

Agosto. È tempo di vacanze e di serate belle all’aperto. Tempo di sole e bagni al mare e di relax sotto l’ombrellone dove prendersi una pausa dal mondo e leggere un buon libro. Perché i libri sono il mezzo più veloce, felice ed efficace per portarvi in mondi lontani, farvi viaggiare indietro nel tempo e sognare, distraendovi dalle tante incombenze e responsabilità di ogni giorno.

Per il mese di luglio i nostri libri preferiti, tra nuove uscite e vecchi amori, sono:

1. SIMONETTA AGNELLO HORNBYCAFFÈ AMARO (FELTRINELLI, PP. 348, EURO 18,00). Maria, protagonista di questo romanzo intenso che vede come sfondo l’assolata Sicilia, è una giovanissima ragazza di una bellezza ammaliatrice. Di lui si innamora perdutamente Pietro Sala e l’amico di una vita Giosuè, che Maria considera un fratello maggiore. Maria a soli quindici anni sposa Pietro nobile 34enne dissipato. Nonostante la differenza d’età e di estrazione sociale, il matrimonio con Pietro si rivela una scelta felice.  Durante una vacanza a Tripoli, complice il deserto, Maria scopre anche di cosa è fatto il rapporto che, fino ad allora oscuramente, l’ha legata a Giosuè.

2. REBECCA WEST, LA FAMIGLIA AUDREY (FAZI EDITORE, PP. 570, EURO 18,00). Gli Aubrey sono una famiglia di artisti. Il padre, Piers, giornalista e scrittore molto stimato, ha un problema con la gestione del denaro e un debole per il gioco d’azzardo. La madre Clare, pianista dotatissima, ha rinunciato alla carriera per i figli a cui ha trasmesso la sua passione per la musica. Le due gemelle Mary e Rose sono due talenti precoci, votate al pianoforte, mentre Richard, fratello minore, è adorato e coccolato da tutti. Cordelia, bellissima figlia maggiore non è dotata di talento come le sorelle ma è troppo ottusa per accorgersene. In questo primo romanzo, di una trilogia a cavallo tra Ottocento e Novecento, i figli cominciano a prendere ognuno la propria strada e così anche i genitori.

3. NAOMI ALDERMAN, RAGAZZE ELETTRICHE (NOTTETEMPO EDITORE, PP. 446, EURO 20,00). Un romanzo distopico, declinato al femminile, quello scritto da Naomi Edelerman che racconta cosa succederebbe se il potere fosse esclusivamente in mano alle donne e gli uomini fossero allontanati dalla vita pubblica. In un mondo dominato dalle donne, che governano grazie ad una sorta di energia elettrica capace di fulminare chiunque cerchi di molestarle, e dove gli uomini sono ridotti ad una specie di semischiavitù, sono proprio le prime a distruggere, violentare, seviziare e uccidere proprio come prima di loro avevano fatto gli uomini.

4. CORRADO FORTUNA, L’AMORE CAPOVOLTO (RIZZOLI, PP. 294, EURO 17,50). Secondo romanzo del poliedrico artista (attore, regista, conduttore televisivo e scrittore), racconta di un amore, quello tra Giacomo e Marta, che lasciano la Basilicata alla volta di Firenze per studiare Scienze Politiche. Presto Giacomo capisce di avere idealizzato Marta. La storia d’amore finisce lui si consola a suon di bevute e confidenze notturne con il suo coinquilino. Sarà proprio lui a dare a Giacomo un vecchio carteggio: cinquant’anni prima due ragazzi si abbracciano agli angoli delle strade di una città bombardata. C’è la guerra e, costretti a separarsi, si scrivono lettere. Tra quelle righe Giacomo riscoprirà la bellezza dei vent’anni e dell’amore romantico che solo a quell’età si prova. Per riconquistare se stesso.

Pinella PETRONIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *